MANTENIMENTO PER FIGLI MAGGIORENNI

Stop mantenimento per figlio maggiorenne che non studia e non lavora Il principio di auto-responsabilità – Tempi duri per quelli che qualcuno definì “bamboccioni”, infatti, i Giudici – modificando il precedente orientamento – iniziano a revocare l’assegno di mantenimento ai giovani che non studiano e al contempo non dimostrano la volontà di inserirsi nel mondo […]

Leggi di più

Divorzio: la nuova convivenza elimina solo una parte dell’assegno

Nessuna perdita automatica – L’ex coniuge economicamente più debole e privo di mezzi adeguati che intraprenda una nuova convivenza non perde automaticamente il diritto all’assegno divorzile. È il senso della recentissima sentenza delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione, la n° 32198 di novembre 2021, secondo cui un nuovo percorso di vita di coppia non […]

Leggi di più

Affido paritetico e spese a metà, svolta per la bigenitorialità?

Affido condiviso e collocamento paritario Permanenza paritaria con i figli e addio all’assegno di mantenimento – Arriva da Perugia una rivoluzionaria decisione: in un caso di due ex coniugi in contrasto per affido e mantenimento, il Tribunale – con decreto 218/2021 – ha disposto l’affido condiviso con collocamento paritario dei 2 figli minori. Conseguentemente, ecco […]

Leggi di più

Assegno divorzio: la Cassazione “resuscita” il principio del tenore di vita durante il matrimonio

“Rivoluzione” giuridica e libertà dei tribunali Da ben 4 anni abbiamo assistito ad una svolta epocale nell’ambito del diritto di famiglia tramite la celebre sentenza della Cassazione 11504/2017 per cui, nello specifico della quantificazione dell’assegno di divorzio, non si doveva più tener conto del parametro del tenore di vita familiare dovendosi piuttosto dimostrare 1) di non essere […]

Leggi di più

Mantenimento: tempo di vacanze e spese straordinarie per i figli, chi paga?

I limiti dell’assegno di mantenimento L’assegno di mantenimento per i figli è costantemente la “croce” (quasi mai la “delizia”) tra ex coniugi. Nonostante venga stabilito sulla base di accordi precisi che non dovrebbero a quel punto fornire alcuna giustificazione a furbizie o fraintendimenti. Molto chiaro, infatti, è l’art. 337 ter del codice civile secondo cui […]

Leggi di più

Mantenimento: genitore che si finge povero rischia risarcimento danni

Malafede o colpa grave Molto spesso questo studio legale si è trovato a tutelare gli interessi di un genitore e dei figli minori contro l’intenzione dell’altro genitore di non contribuire al mantenimento. Molteplici sono gli escamotage usati da tali pseudo genitori: sovente ci si trova di fronte a soggetti che dichiarano al Giudice di essere […]

Leggi di più

I figli minori non sono obbligati a frequentare il genitore non convivente

Diritti e doveri I principi classici della relazione tra figli, minori in particolare, e genitori divorziati sono prevalentemente 2 – sempre che i primi non siano utilizzati da arma di scontro tra i secondi, come spessissimo accade: Il diritto dei figli di mantenere un rapporto equilibrato e continuativo con entrambi i genitori; il dovere dei […]

Leggi di più

Crolla il tabù del pernottamento dei padri con i figli piccoli non conviventi: bigenitorialità effettiva o pregiudizio per i minori?

“Perché mio figlio non può dormire insieme a me”? Questa è la prima domanda che i genitori non collocatari, figura che spesso coincide con quella dei padri, rivolgono agli avvocati in casi di separazione con presenza di figli piccoli. Nel rispondere a questa domanda un avvocato non può che riferirsi alla prassi giurisprudenziale ed all’interesse […]

Leggi di più

Assegno di mantenimento e figlio maggiorenne

Mantenimento figlio maggiorenne: versamento diretto solo con decisione del giudice Un obbligo e i suoi limiti Per una premessa fondamentale in materia di dovere dei genitori nel mantenere i figli dobbiamo considerare quanto sancito dal codice civile all’art. 337 ter, IV comma, ovvero che tale dovere non si esaurisce con il raggiungimento della maggiore età. […]

Leggi di più

Convivenza e mantenimento

La nuova convivenza fa venir meno l’assegno divorzile? La parola alla Cassazione Rischio stop assegno Il tema non è nuovo ed ha già registrato un suo consolidamento in numerose sentenze di tribunali o pronunce della Corte di Cassazione. Ovvero la convivenza stabile e continuativa, intrapresa con altra persona, è suscettibile di provocare la cessazione o […]

Leggi di più